Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017

...ma tu ce l'hai lo spiralizer?

Anni fa alle sagre paesane e alle feste patronali c'era sempre una bancarella che inevitabilmente attirava moltissima gente.
Era quella dove un personaggio dalla parlantina sciolta incantava il pubblico con piccoli attrezzi da cucina, rigorosamente manuali, che garantivano risultati stupefacenti.
Aggeggi insoliti che venivano acquistati mossi dall'entusiasmo del momento e con la certezza di non poterne fare a meno, salvo poi finire presto dimenticati in fondo a qualche cassetto.
Ora invece possiamo scovare questi fantastici oggetti nel mare magnum del web comodamente da casa!
Ed è stato proprio così che ho scoperto di avere assolutamente bisogno di uno spiralizer!
Lo spiralizer, che tradotto in italiano verrebbe 'spiralizzatore', è un attrezzo che trasforma le verdure in 'spaghetti vegetali'.
Ce ne sono diversi tipi, elettrici e a manovella ma, a parte il prezzo per un utensile da cucina che non so quanto davvero mi sarà indispensabile, ne volevo uno che non occupass…

Fioriture fuori stagione

Avere un piccolo giardino mi permette di osservare da vicino la Natura e a volte di assistere anche a qualche bizzarria.
Quest'anno ad esempio ho assistito a una lunghissima e ininterrotta fioritura dellePrimula poliantha.
Sono quelle primule dalle grandi e coloratissime corolle, reperibili in primavera perfino nei supermercati.
Ne avevo comprato diverse piantine che ho tenuto sempre in vaso, trapiantandole però in vasi di terracotta.
Le ho usate per composizioni sia da esterno che da interno e alla fine le ho radunate tutte sul tavolo in giardino, a comporre un centrotavola che ho ancora oggi.
Insomma, niente di eccezionale, se non per i fiori che continuano a spuntare!
Ho già avuto occasione di mostrarti questa insolita, almeno per me, fioritura quando ti ho raccontato del centrotavola da giardino.
Certo le corolle sono decisamente più piccole di quelle portate in primavera, quando erano appena uscite dalla forzatura di vivaio, ma proprio per questo le trovo molto più belle e naturali…

Chocolate Duomo Cake

Di recente ero a Milano, come al solito in largo anticipo a un appuntamento e così ho pensato di ingannare l'attesa prendendo un caffè.
Sono perciò entrata in questo bel locale in pieno centro,  in una stretta via proprio dietro alla Scala.
L'intenzione era davvero quella di bere solo un caffè ma, quando nelle vetrine del bancone-pasticceria ho visto questa meraviglia, come potevo resistere?
Si tratta della Chocolate Duomo Cake, un dolce creato da maestri cioccolatieri e dedicato a Milano, un'esclusiva del locale.
Beh, naturalmente ho ordinato anche il caffè...
La Chocolate Duomo Cake è formata da tre differenti e morbidissime ganache di cioccolato sovrapposte, guarnite da lampone e mirtilli freschi, con la sagoma inconfondibile del Duomo di Milano, riprodotta anch'essa in cioccolato.
Ti lascio immaginare...

Questa delizia però la puoi trovare solo da T'a, il locale che i fratelli Alemagna hanno aperto a Milano in questo elegante edificio, lo storico Palazzo Clerici, ch…

I colori dell'autunno dentro casa

Amo l'autunno e in questo periodo dell'anno la mia casa si arricchisce di piccoli scenari naturali, non solo in giardino, ma anche all'interno: pigne, ghiande, composizioni secche, ma anche fiori freschi nei caldi colori ambrati e ramati e naturalmente le zucche, tante zucche un po' ovunque!
Quest'anno poi le mie composizioni si sono arricchite con una novità: delle piccole zucchette in ceramica dall'aspetto un po' naïf, in diverse sfumature di colore.
Le ho trovate la scorsa settimana alla LIDL, confezionate in graziose cassettine di legno.

Alcune le ho messe semplicemente in un cestino di paglia intrecciata che ho accostato a un bel vaso di crisantemi dalle corolle arancio-marroni.
Il crisantemo in vaso vive benissimo anche dentro casa, basta ricordarsi di dargli un po' d'acqua di tanto in tanto, senza mai lasciar diventare troppo asciutto il terriccio.
La fioritura è lunghissima e la possiamo scegliere in tantissimi colori.
Quando i fiori cominceranno …

I melograni di Milano

In questi giorni a Milano è comparso un nuovo giardino.
Si trova in Piazza della Scala, tra Palazzo Marino e il Teatro alla Scala.


Si tratta di una installazione temporanea, destinata a durare i giorni della Fashion Week Moda Donna, ma sta suscitando grandi apprezzamenti da parte dei Milanesi e dei turisti.
La piazza di forma quadrata è suddivisa in aiuole geometriche che sono state ricoperte da prato a rotoli e delimitate da piccole piante di alloro in vaso a formare una sorta di siepe topiata.
Ma quello che maggiormente sta riscuotendo successo sono proprio le piante di melograno posizionate all'interno delle aiuole.
In ogni aiuola ci sono tre piante, dal bel tronco annoso e cariche di frutti rossi.
No, non è la risposta alla tanto vituperataaiuola di palme e bananiche si trova in piazza Duomo a pochi metri di distanza, e non è neppure un allestimento in sintonia con la stagione autunnale.
Questo giardino temporaneo infatti ha un significato ben preciso...
E' stato ideato per attira…