Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Stampe vegetali

Durante i giorni di vacanza, quando faceva troppo caldo per lavorare in giardino, ne ho approfittato per fare un lavoretto che da tempo mi frullava per la testa.

Ho realizzato alcune stampe vegetali su cartoncino!

Ecco i primi risultati...
Ti assicuro che si tratta di un lavoretto facilissimo e velocissimo.
Sarà molto più lungo raccontarlo che farlo! 

L'idea era quella di creare dei piccoli biglietti, quelli che comunemente vengono chiamati chiudipacco e che si agganciano ai pacchetti regalo, ma con il tocco personale da giardiniera.

Ecco il materiale occorrente:
- cartoncino
- carta-cucina
- forbici
- martello
Poichè la cartoleria vicino a casa era chiusa per ferie, come cartoncino ho riciclato quello delle scatole che contengono le brioche.
Non sarà certo un negozio chiuso a fermare la mia creatività 😀
Ho ritagliato delle strisce lunghe e strette da piegare a metà, ma tu puoi farli della misura e della forma che preferisci.
Poi servono alcune foglie fresche, da utilizzare appena raccolte e…

Un'aiuola di muschio

Il muschio è stato a lungo considerato da ogni giardiniere come uno dei peggiori nemici da combattere.
Io stessa, avendo un giardino quasi del tutto all'ombra, ho avuto spesso a che fare con questa pianta primitiva che si riproduce tramite spore e che si insinuava nel prato, nei punti dove l'erba cresceva stentata.
Finchè un giorno ho deposto le armi e ho deciso di lasciare spazio al muschio e di non ostinarmi più a far crescere l'erba dove era evidente che avrebbe richiesto una guerra senza fine.
Ovviamente ho ancora una parte di giardino ricoperto da un bel prato curato e folto,  ma ho anche dei piccoli appezzamenti fatti di morbido e verdissimo muschio!
Non solo...
Da qualche anno mi sono messa pure a coltivarlo in piccoli vasi e ciotole che uso a scopo decorativo.
E' stata perciò una bella sorpresa quando lo scorso anno a Orticola, la prestigiosa mostra florovivaistica milanese, avevo trovato il vivaista Mario Mariani di Central Park, che coraggiosamente aveva allestito …

Luci di Natale ad agosto

Mi piacciono le piccole luci che illuminano il buio perchè riescono sempre a creare un'atmosfera calda e accogliente.
Mi infastidiscono invece le illuminazioni a carattere natalizio lasciate esposte tutto l'anno sugli edifici.
Anche se non vengono accese, mi trasmettono un'idea di pigrizia e trasandatezza.
Ti faccio l'esempio di una pizzeria vicino al Lago di Garda, dove l'entrata del locale è sovrastata da una enorme illuminazione a forma di stella cometa.
Messa un paio di anni fa in occasione del Natale, è ancora lì, visibilissima anche spenta e in pieno giorno.
Diverso invece è l'uso che si può fare delle illuminazioni fatte di semplici punti-luce.

Illuminare un centrotavola d'estate...perchè no?


Lo scorso Natale avevo comprato alla Lidl diverse confezioni di catene luminose a LED.
Ogni cavetto è lungo circa 170 cm e porta 20 piccole lucine: ne avevo preso a luci bianche fredde, bianche calde e anche ambrate.
Alimentate da tre pile-stilo, queste fili luminosi si …

Flora alpina

Ovunque io vada, porto sempre in tasca con me una piccola macchina fotografica compatta.
Questo mi permette di avere un vasto archivio di immagini che non hanno assolutamente nessuna pretesa se non quella di fissare i miei ricordi, ma che mi ha permesso di accumulare nel tempo un ricco bottino fotografico di piante e fiori spontanei.
E' naturalmente una raccolta senza alcuna velleità scientifica: non svolgo ricerche botaniche sul campo, sono solo avvistamenti casuali che faccio senza nemmeno allontanarmi troppo dal luogo di sosta della moto. 
Una volta a casa, osservo con attenzione le foto, spesso scopro particolari e dettagli che sul posto mi erano sfuggiti, ma sempre imparo qualcosa e approfondisco la mia conoscenza della flora spontanea.
Così, anche durante la mia avventura estiva sul Col du Sommeiller ho fatto un piccolo reportage fotografico.
Ecco dunque un assaggio della flora delle Alpi Cozie...
Una sosta a 2100 mt mi ha permesso di ammirare il variopinto 'giardino' dei…