Passa ai contenuti principali

...e la casa si riempì di zucche!

Mi piacciono tantissimo le zucchette ornamentali e, come ti ho già raccontato, la scorsa primavera ho acquistato una bustina di semi che prometteva un raccolto molto colorato e di tante forme diverse.


Il raccolto a settembre in effetti c'è stato e pure abbondante, ma la varietà lasciava molto a desiderare: le zucche variegate si contavano sulle dita di una mano e tutte le altre erano uniformemente gialle e tutte della stessa forma a pera...


Ero molto delusa, ma ho cercato ugualmente di fare qualche composizione per creare un'atmosfera autunnale in casa, con risultati non proprio esaltanti a dir la verità, come questo cestino con zucchette e pigne...


o questa decorazione per la mensola del caminettto, dove ho disposto zucche, palle intrecciate e steli di Nandina...



Ma la scorsa settimana alla Lidl ho trovato questi cestini...


Le zucchette sono di piccole dimensioni ma ogni cestino contiene un bell'assortimento di forme e di colori...così ne ho comprati 3!

Uno l'ho messo tale e quale sul davanzale della cucina che si affaccia verso l'ingresso di casa, in mezzo a due cassette con edera e Heuchera dalle foglie ramate...


Le zucchette più belle le ho messe invece nel trespolo-nido che tengo proprio accanto al portone d'ingresso, per poterle ammirare da vicino ogni volta che entro in casa...


Mi è bastato poi aggiungere queste belle zucchette colorate alle mie, per decorare anche l'entrata di casa...


insieme a una manciata di pigne e castagne matte...



In cucina invece ho messo semplicemente una ciotola con rami di profumatissimo alloro e zucchette bianche (più una verde)...


Ma non è finita qui, perchè ho altre zucche in giro per casa!
Questa è la composizione da tavolo che ho fatto qualche settimana fa...


mentre appesa sul portone principale di casa c'è sempre la mia ghirlanda con zucchette e funghi...


Per il momento credo che possa bastare!
Pensi che abbia esagerato?

Ah, ancora una cosa...
Quando eliminerò le zucche, ne conserverò i semi, in particolare da quelle zucchette più belle e più decorative, così la prossima primavera li potrò seminare.
Mai più bustine di sementi ingannevoli! 

Commenti

  1. Balla collezione, non c'è che dire! In particolare mi piace la cassetta vicino alle heuchera, un accostamento molto simpatico. Ne ho trovate anche io al super e ne ho prese tre, ma ovviamente nulla di complicato, le ho semplicemente appoggiate su un mobile dove tenevo già una vecchia composizione di fiori secchi sul tono dell'arancio. Diciamo che mi accontento di imitarti malamente! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa dici Novella, non è imitazione, si chiama ispirazione ;-) e, se le mie piccole composizioni ti suggeriscono qualche idea, io ne sono felicissima.
      Per quanto riguarda le heuchere, le coltivo da tanto tempo ma è la prima volta che le metto sul davanzale della cucina.
      Di solito lì ci metto piantine fiorite di stagione, ma questa volta ho pensato di dare risalto ai colori delle foglie anzichè dei fiori, e le foglie delle heuchere hanno dei bellissimi colori autunnali!
      Ciao! :)

      Elimina
  2. Anch'io ho comprato un cestino di zucche,ho decorato casa e l'ho anche utilizzate per decorare la tavola per una cena tra amici.Bellissime se fosse per me le metterei ovunque ma agli altri non piacciono molto e purtroppo mi devo accontentare.Quando ho comprato il cestino ho pensato a te ero sicura che se le avessi viste le avresti comprate.valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ti capisco Valentina, ma ormai marito e figli si sono abituati, non dico ad apprezzare, ma almeno a tollerare i miei guizzi decorativi.
      Ciao! :)

      Elimina

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!

I post più letti della settimana

Fagiolini viola

Non sono una novità, i fagiolini viola sono in commercio già da parecchi anni ma io li ho comprati per la prima volta solo in questi giorni.


Il bel colore viola scuro riguarda però solo l'esterno dei fagiolini che, spezzandoli, rivelano l'interno verde...


Li ho fatti lessare come mia abitudine ma, non appena l'acqua ha cominciato a riscaldarsi, i fagiolini viola hanno rapidamente cambiato colore...




e sono diventati completamente verdi...


Sinceramente, una volta cotti, mi sono sembrati uguali nel gusto ai fagiolini normali e, avendo perso il bel colore viola, hanno perso a mio parere il loro aspetto più interessante.
Ma questa è ovviamente la mia personalissima opinione e io non sono notoriamente una buongustaia che sa apprezzare le sfumature di gusto.
Di positivo ho notato invece la totale assenza del 'filo'.
Ho letto che si possono mangiare crudi, magari aggiungendoli a pezzetti nelle insalate, sfruttandone così la loro particolarità cromatica.
E perciò ci ho provato anch…

La pianta dai semi a cuore

Il nome botanico di questa pianta suona un po' bizzarro e difficile da ricordare: Cardiospermum halicacabum.
Se invece ti dico che nei Paesi dove è largamente coltivata viene chiamata comunemente Love-in-a-Puff Vine o anche Heartseed, non ti sembra già meglio?
Io l'ho scoperta per la prima volta anni fa, nell'Orto Botanico di Valmadrera, dove i suoi frutti simili a gonfi palloncini verdi avevano subito catturato la mia attenzione.
Il curatore dell'Orto Botanico, accortosi del mio interesse, mi aveva generosamente regalato una manciata di semi che avevo custodito fino alla primavera successiva.
Purtroppo io sono una seminatrice pigra, infilo i semi a caso qua e là senza mettere cartellini nei vasi e poi...lascio fare alla natura!
Capita così che in seguito alle mie sconsiderate abitudini e alla mia pessima memoria, nei pochi ma deleteri raptus di pulizia del giardino io estirpi germogli e svuoti vasi, salvo poi rendermi conto del disastro compiuto solo dopo qualche mese.
E pr…